LAVORARE IN SICUREZZA CON I ROBOT

Rubrica #123 del 06/04/2021 con Ernesto Cappelletti

Innovazione
06 apr 2021
-
Tempo di lettura: 1 min
Ernesto Cappelletti

LA SICUREZZA INFORMATICA NON VUOLE RENDERE UN SISTEMA INVULNEABILE MA PIUTTOSTO GESTIRE I RISCHI RIDUCENDOLI A UN LIVELLO TOLLERABILE

Le isole robotizzate sono insiemi di macchine che comprendono uno o più robot, ovvero manipolatori per diversi utilizzi, controllati automaticamente e programmabili su tre o più assi. Lo standard EN ISO 10218-2 descrive i pericoli identificati con questi sistemi e fornisce i requisiti per eliminare o ridurre adeguatamente i rischi a loro associati.
La norma EN ISO 10218-2 è stata redatta per i particolari pericoli che derivano dall’integrazione di robot industriali nelle linee produttive. Essa identifica una serie di requisiti minimi di sicurezza che devono essere rispettati ed una serie di misure da adottare per garantire la sicurezza degli operatori.

Ecco l'intervista a Ernesto Cappelletti, Consulente sicurezza macchine e responsabile tecnico di Quadra Srl:

Torna ai commenti
Lascia un commento