World economic forum: 10 “soft skills” indispensabili nel 2020

Il mondo sta diventando sempre più complesso, travolto da emergenze, in piena trasformazione digitale. Inoltre l’intelligenza artificiale, la robotica, l’industria 4.0, segnano l’ingresso sempre più invadente delle macchine nel lavoro e nella vita di tutti i giorni.

Formazione
25 ago 2020
-
Tempo di lettura: 4 min
Soft Skills 1 1110

Il mondo sta diventando sempre più complesso, travolto da emergenze, in piena trasformazione digitale. Inoltre l’intelligenza artificiale, la robotica, l’industria 4.0, segnano l’ingresso sempre più invadente delle macchine nel lavoro e nella vita di tutti i giorni. Rimarranno sempre insostituibili quei lavori che richiedono creatività e intuito, competenze trasversali, che sono caratteristiche difficilmente replicabili da un software.

Le “soft skills” sono quindi le sole in grado di fare realmente la differenza nel mercato del lavoro e le variabili di valutazione del talento, che possono far propendere o meno una scelta di inserimento di un candidato per una particolare posizione lavorativa.

Il World Economic Forum ha stilato un decalogo delle competenze indispensabili per il 2020, e ancor di più per gli anni successivi: 

 

  1. IL PROBLEM SOLVING

È la prima competenza richiesta, in un contesto sempre più variabile e in mutamento, è necessario trovare soluzioni efficaci ai piccoli e grandi problemi della quotidianità lavorativa e rendersi flessibili per poter adottare strategie d’azione il più possibile funzionali.

 

  1. PENSIERO CRITICO

Comprende processi di riflessione con l'intento di formarsi un giudizio solido per conciliare l'evidenza empirica e senso comune.
Il pensiero critico trae informazioni dall'osservazione, l'esperienza, il ragionamento o la comunicazione per andare al di là della parzialità ed è un’attitudine generale a porre e a trattare i problemi, collegandoli ai saperi e di dare loro senso.

  1. CREATIVITÀ

La creatività sembra essere lo strumento più immediato e prezioso per rispondere velocemente al cambiamento. Si può definire come l’abilità di correlare idee innovative con il bagaglio di informazioni disponibili. E’ sia un’attitudine che una competenza da sviluppare e apprendere.

  1. GESTIRE LE RISORSE

Uno “smart leader” è colui che sa motivare i collaboratori e valorizzarli, affidando loro compiti affini al potenziale e alle competenze. Un capitale umano performante e soddisfatto è l’indice più importante del buono stato di salute di un’impresa.

  1. LAVORARE IN TEAM

Saper creare una sinergia e lavorare insieme significa produttività ed efficienza rivolte al raggiungimento degli stessi obiettivi, competenze diverse e specializzate per massimizzare i risultati ed infine condivisione di visioni e ambizioni sia professionali che personali.

  1. INTELLIGENZA EMOTIVA

L'intelligenza emotiva è così definita da Peter Salovey and David J. Sluyter: “coinvolge l'abilità di percepire, valutare ed esprimere un'emozione; l'abilità di accedere ai sentimenti e/o crearli quando facilitano i pensieri; l'abilità di capire l'emozione e la conoscenza emotiva; l'abilità di regolare le emozioni per promuovere la crescita emotiva e intellettuale”.

  1. CAPACITÀ DI GIUDIZIO E ABILITÀ DECISIONALE

Skill manageriale, decisiva per chi è chiamato a delineare strategie e piani d’azione, soprattutto in momenti complessi della vita aziendale e, più in generale, del mercato. 

  1. ORIENTAMENTO AL SERVIZIO 

Riconoscere i bisogni degli altri, e adottare un atteggiamento collaborativo.

  1. NEGOZIAZIONE

La capacità negoziale una competenza chiave per  raggiungere obiettivi e sviluppare la leadership, che si esprime attraverso un mix efficace di risorse personali, di abilità comunicative e capacità di utilizzo di tecniche specifiche.

  1. FLESSIBILITÀ COGNITIVA

Flessibilità di risposta, per gestire al meglio nuove situazioni e cambiamenti, anche a livello di compiti e mansioni.

Torna ai commenti
Lascia un commento
Articoli correlati
Contributi a fondo perduto: bandi aperti per Formazione, Internazionalizzazione, Sviluppo d’Impresa Contributi a fondo perduto: bandi aperti per Formazione, Internazionalizzazione, Sviluppo d’Impresa
Le imprese aventi sede legale e/o operativa in provincia di Bergamo, possono presentare la propria candidatura a diverse tipologie di bandi per richi...
Finanziamenti per l'Innovazione: tutto quello che c'è da sapere Finanziamenti per l'Innovazione: tutto quello che c'è da sapere
INNOVAZIONE 2021: QUALI SONO I TREND DA CONOSCERE E LE OPPORTUNITA' DI FINANZIAMENTO? Nell’innovazione vediamo il futuro, ma per innovare, le idee no...
AI: cos’è l’Intelligenza Artificiale e come può aiutare le imprese AI: cos’è l’Intelligenza Artificiale e come può aiutare le imprese
COSA POTREBBE OTTENERE UN’AZIENDA SE OGNI INTERAZIONE CON LA TECNOLOGIA FOSSE INTELLIGENTE? L’Intelligenza Artificiale studia lo sviluppo di sistemi ...
PMI alla conquista delle catene di approvigionamento globali: come gestire il rischio di fornitura? PMI alla conquista delle catene di approvigionamento globali: come gestire il rischio di fornitura?
LE PMI SVOLGONO UN RUOLO SEMPRE PIU' IMPORTANTE NELLE CATENE DI APPROVIGIONAMENTO LOCALI Secondo l’Organizzazione Mondiale del Commercio le PMI svolg...