Sicurezza

Aggiornamento alla formazione aggiuntiva per Preposti - (6 ore + test) – Valutazione dei rischi dell’azienda, con particolare riferimento al contesto operativo del preposto – Formazione ai sensi del D.lgs 81/08 e dell'Accordo 21/12/2011

Data inizio corso:
07 dicembre 2023
Modalità:

Corso in aula

6 ore
Finalità
Destinatari
Docenza
Info
Programma
Modalità
Svolgimento
Costi
Finalità

Il corso si prefigge, nell’ottemperare all’obbligo di aggiornamento previsto dall’Accordo Stato Regioni del 21/12/2011, di aggiornare i “Preposti” sulle ultime novità relative alla legislazione di sicurezza e igiene del lavoro.

Al termine del percorso formativo, previa frequenza di almeno il 90% delle ore di formazione, verrà effettuata una prova di verifica obbligatoria da effettuarsi con colloquio o test, in alternativa tra loro. Tale prova è finalizzata a verificare le conoscenze relative alla normativa vigente e le competenze tecnico-professionali acquisite in base ai contenuti del percorso formativo.

 

L’aggiornamento quinquennale  del preposto  è previsto dall’Accordo Stato Regioni del 21 Dicembre del 2011. Obiettivo: accrescere le competenze del preposto in merito all’esame sistemico degli infortuni e mancati infortuni con particolare riferimento  agli aspetti relativi al “fattore umano”.

Destinatari

 “Preposti per la sicurezza” ex art. 2 comma 1, lettera e), del D.Lgs, n. 81/08, che devono ottemperare all’obbligo di aggiornamento. (Frequenza alternativa al corso di aggiornamento lavoratori)

Docenza

Enrico Gotti

Programma
  • Novità relative alla legislazione dalla normazione sulla Sicurezza e Igiene nei luoghi di lavoro
  • Definizione e individuazione dei fattori di rischio;
  • Incidenti e infortuni mancati
  • Tecniche di comunicazione e sensibilizzazione dei lavoratori, in particolare neoassunti, somministrati, stranieri;
  • Aggiornamento della valutazione dei rischi dell’azienda, con particolare riferimento al contesto in cui il preposto opera;
  • Modalità di esercizio della funzione di controllo dell’osservanza da parte dei lavoratori delle disposizioni di legge e aziendali in materia di salute e sicurezza sul lavoro, o di uso dei mezzi di protezione collettivi e individuali messi a loro disposizione.
  • Analisi degli infortuni e mancati infortuni
  • Ruolo del preposto nel rapporto con i lavoratori: controllore o leader?
  • Test
Modalità

Corso in aula

Svolgimento

7 dicembre 2023 dalle 09.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 16.00

presso Servizi Confindustria Bergamo, Via Stezzano 87, 24126 Bergamo, c/o Kilometro Rosso, Gate 5

Costi

€ 110,00 + iva per Aziende Associate

€ 145,00 + iva per Aziende Non Associate

I tuoi insegnanti
Enrico Gotti
I corsi in arrivo
Paghe e contributi (40 ore) – corso avanzato

Il corso “Paghe e contributi – livello avanzato” della durata di 40 ore, fornirà ai partecipanti le nozioni necessarie per poter operare negli uffici di amministrazione del personale con una visione completa della gestione del cedolino paga e degli adempimenti connessi. Dopo una breve ricognizione iniziale sui contenuti di base propedeutici alla migliore comprensione del corso (vd. modulo base corso paghe e contributi) saranno approfonditi gli istituti di maggior interesse per il calcolo del LUL. La parte pratica del corso avrà un ruolo prioritario rispetto alla necessaria parte teorica – indispensabile all’apprendimento degli elementi necessari – e sarà svolta ricorrendo a casi ed esercitazioni pratiche da svolgersi esclusivamente con conteggi manuali al fine di consentire ai corsisti di acquisire pratica concreta del payroll. Saranno destinate specifiche esercitazioni ai singoli argomenti trattati e di riepilogo per ciascun modulo.

Requisiti richiesti

Trattandosi di un corso avanzato, sono richieste competenze e prerequisiti del corso base o equivalenti conoscenze professionali.

Obiettivi

Al termine del corso i partecipanti saranno in grado di comprendere il cd. ciclo paghe nella sua interezza: contenuto, effetti nelle dinamiche contributivo-fiscali aziendali e del lavoratore (aziende private, settori speciali esclusi).

04 ottobre 2023
Aggiornamento PES – PAV – PEI per addetti ai lavori elettrici NUOVA NORMA CEI 11-27 EDIZIONE 2021

Aggiornare con riferimento alla Nuova Norma CEI 11-27 2014 e alla Norma CEI EN 50110-1:2014 la preparazione del personale che svolge lavori elettrici (Persone Esperte PES, Persone Avvertite PAV e idonei ai lavori sotto tensione PEI) con particolare riguardo al possesso delle necessarie conoscenze e modalità di organizzazione e conduzione dei lavori elettrici, anche con riferimento a prove riconducibili a situazioni impiantistiche reali. 

Consolidare le conoscenze per l’operatività sulle tecniche di lavoro elettrico sotto tensione.

 

06 ottobre 2023
Introduzione alla norma UNI EN ISO 14001:2015 - Sistema di gestione ambientale

Fornire una panoramica generale della norma UNI EN ISO 14001:2015 e le nozioni base per l’implementazione di un sistema di gestione ambientale

09 ottobre 2023
Modulo comune B (48 ore + verifica) Formazione per RSPP/ASPP ai sensi del D.lgs 81/08 e dell'Accordo 07/07/2016

ll Modulo B comune è esaustivo per tutti i settori produttivi ad eccezione di quattro per i quali il percorso deve essere integrato con la frequenza dei moduli di specializzazione relativi a settore agricoltura pesca (modulo B – SP1), settore cave e costruzioni (modulo B – SP2), settore sanità residenziale (modulo B – SP3), settore chimico/petrolchimico (modulo B – SP4). Si ricorda che il Modulo B comune é propedeutico per l’accesso ai moduli di specializzazione.

 

ll Modulo B deve consentire ai responsabili e agli addetti dei servizi di prevenzione e protezione di acquisire le conoscenze/abilità per:

  • individuare i pericoli e valutare i rischi presenti negli ambienti di lavoro del comparto compresi i rischi ergonomici e stress lavoro-correlato
  • individuare le misure di prevenzione e protezione presenti negli specifici comparti, compresi i DPI, in riferimento alla specifica natura del rischio e dell’attività lavorativa
  • contribuire ad individuare adeguate soluzioni tecniche, organizzative e procedurali di sicurezza per ogni tipologia di rischio

 

Il modulo B, per essere frequentato, necessita dell’idoneità del modulo A.

 

Al termine del percorso formativo è prevista la verifica sulle nozioni acquisite in aula.

L’esito positivo della verifica e una presenza pari almeno al 90% del monte ore consentiranno il rilascio dell’attestato di frequenza con verifica dell’apprendimento.

10 ottobre 2023
La responsabilità in materia di sicurezza sul lavoro fra datore di lavoro, delegati ed ente: orientamenti giurisprudenziali

Il corso si propone di indagare le modalità di individuazione del datore di lavoro nelle varie tipologie di organizzazioni aziendali (in particolare nelle S.p.A. attraverso la delega di gestione all'A.D.), la delega di funzione di cui all'art. 16 del d.lgs. n. 81/2008, i limiti alla traslazione della responsabilità penale antinfortunistica dal delegante ai delegati, gli effetti in materia di responsabilità amministrativa degli enti ex D. Lgs. 231/2001 (nei casi di lesioni personali colpose gravi gravissime e omicidio colposo), cercando di fare un po' di chiarezza alla luce della più recente giurisprudenza

8 crediti per Aggiornamento per Rspp/Aspp e Formatori per la Sicurezza - Formazione ai sensi del D.lgs 81/08 e dell'Accordo 07/07/2016

 

11 ottobre 2023
Gli amministratori d’azienda: aspetti legali e fiscali

Il corso si pone l’obiettivo di analizzaregli aspetti legali e fiscali relativi alla carica di amministratore nelle società di capitali.

11 ottobre 2023
Big Data: analisi dei dati per ridurre i costi

Prendere decisioni è una attività che comporta sempre costi per l’Azienda e spesso le informazioni sembrano poche. In realtà vi è un potenziale enorme di dati che non vengono analizzati.

L’obiettivo del corso sarà:

  • Creare la SENSIBILITÀ al DATO in chi lo genera per primo nelle aree Operative e quindi dovrebbe darne la prima interpretazione ed agire tempestivamente sui processi.
  • Fornire ai Partecipanti gli strumenti operativi per raccogliere e per valutare i dati, mediante semplici strumenti di statistica descrittiva
12 ottobre 2023
Come soddisfare i requisiti della direttiva macchine 2006/42/CE

Fornire una conoscenza sui requisiti della direttiva macchine 2006/42/CE, sugli adempimenti da essa richiesti e sulle responsabilità dei vari soggetti coinvolti (pro-gettisti, fabbricanti, venditori, utilizzatori).

12 ottobre 2023
Aggiornamento alla formazione aggiuntiva per Preposti - (6 ore + test) – Valutazione dei rischi dell’azienda, con particolare riferimento al contesto operativo del preposto – Formazione ai sensi del D.lgs 81/08 e dell'Accordo 21/12/2011

Il corso si prefigge, nell’ottemperare all’obbligo di aggiornamento previsto dall’Accordo Stato Regioni del 21/12/2011, di aggiornare i “Preposti” sulle ultime novità relative alla legislazione di sicurezza e igiene del lavoro.

Al termine del percorso formativo, previa frequenza di almeno il 90% delle ore di formazione, verrà effettuata una prova di verifica obbligatoria da effettuarsi con colloquio o test, in alternativa tra loro. Tale prova è finalizzata a verificare le conoscenze relative alla normativa vigente e le competenze tecnico-professionali acquisite in base ai contenuti del percorso formativo.

 

L’aggiornamento quinquennale  del preposto  è previsto dall’Accordo Stato Regioni del 21 Dicembre del 2011. Obiettivo: accrescere le competenze del preposto in merito all’esame sistemico degli infortuni e mancati infortuni con particolare riferimento  agli aspetti relativi al “fattore umano”.

16 ottobre 2023
Tempi e metodi

Il corso "Tempi e Metodi" mette i partecipanti in grado di attuare le corrette procedure di rilevazione e valutazione del lavoro per consentire la determinazione del Tempo Ciclo Standard, il dimensionamento del sistema produttivo ed il successivo controllo delle attività di produzione, l'ottimizzazione delle risorse impiegate, in una prospettiva orientata ai principi del Lean Manufacturing.

Il raggiungimento dell'efficienza all'interno della vita aziendale è senza alcun dubbio una priorità imprescindibile. Saper misurare il contenuto di lavoro di una fase produttiva, l’impiego di risorse, uomo o macchina, correlato ed essere in grado di valutare l’efficienze dell’utilizzo sono gli obiettivi del corso.

17 ottobre 2023
La comunicazione efficace nella gestione della sicurezza e della riunione periodica annuale Aggiornamento per Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza

Il corso si propone di fornire informazioni essenziali per comprendere le condizioni di una comunicazione efficace ed un addestramento di base per gestire le proprie relazioni in ambito lavorativo e professionale.

18 ottobre 2023
La comunicazione efficace nella gestione della sicurezza e della riunione periodica annuale Aggiornamento per Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza

Il corso si propone di fornire informazioni essenziali per comprendere le condizioni di una comunicazione efficace ed un addestramento di base per gestire le proprie relazioni in ambito lavorativo e professionale

18 ottobre 2023
La disciplina dell’assunzione in prova ex art. 2096 c.c

Attraverso l’analisi delle fonti di legge, di contratto e degli orientamenti giurisprudenziali, il corso intende fornire un quadro dettagliato dell’assunzione in prova anche conosciuta come periodo di prova o clausola di prova.

18 ottobre 2023
Spese di rappresentanza: casistica pratica

Qualunque azienda, dalla più piccola alla più grande, ogni anno sostiene delle spese la cui qualificazione fiscale risulta sempre molto complessa: si pensi al caso in cui il dipendente in trasferta offre un pranzo ad un cliente, alle molteplici spese sostenute in occasione di un evento fieristico, alle spese di ospitalità di fornitori, ecc.

Il corso si rivolge a chi si trova quotidianamente a fronteggiare questa casistica.  Il programma analizza in prima battuta la disciplina fiscale delle spese di rappresentanza e le limitazioni alla detraibilità dell’IVA ed alla deducibilità del costo delle spese per viaggi, per alberghi e ristoranti, per offrire poi numerosi esempi pratici.

18 ottobre 2023
Boost Your Productivity Corso di Inglese

Migliorare la conoscenza della lingua inglese acquisendo un vocabolario e un lessico legato al proprio ambito professionale.
Analisi e comprensione di testi vari.
Attività di conversazione e ascolto di argomenti complessi.

 

19 ottobre 2023
Brand identity e Metaverso, l’evoluzione del brand storytelling

Il Metaverso sta rapidamente diventando il nuovo punto di riferimento per il mondo digitale, offrendo una vasta gamma di opportunità per le aziende che desiderano ampliare la loro presenza online e interagire con i clienti in modi completamente nuovi. In questo evento, vi guideremo attraverso le principali tendenze e strategie che stanno rivoluzionando il settore del branding e del marketing.

20 ottobre 2023
Il Ruolo del preposto - novità del DL 146/2021

Fin dal DVR il datore di lavoro deve disegnare il sistema di organizzazione e gestione della salute e sicurezza sul lavoro “individuando i ruoli che vi devono provvedere”, da assegnare in via esclusiva a soggetti competenti e dotati di adeguati poteri di intervento. A tale previsione, il legislatore, con una recente modifica al D. Lgs. 81/2008, ha aggiunto l’obbligo del datore di lavoro (e dirigente) di individuare il preposto, al quale viene attribuito un importante ruolo di vigilanza e intervento correttivo, specie con riguardo ai comportamenti dei lavoratori.

Scopo del presente corso è illustrare la centralità del ruolo del preposto, alla luce delle recenti novità normative, e fornire alcuni strumenti utili per documentare l’attuazione degli obblighi da ultimo previsti per datore di lavoro, dirigenti e preposti.

20 ottobre 2023
Sviluppare una strategia efficace di social media marketing

Il modulo di formazione ha i seguenti obiettivi: 

- Comprendere e sfruttare i principali trend del social media marketing 

-  Sviluppare una strategia sui social media per il proprio business

- Gestire e misurare l’attività sui social media

20 ottobre 2023
Risk Management - ISO 22301 e Business Continuity

La Business Continuity è un Sistema di Gestione utile alle organizzazioni aziendali per poter rispondere, recuperare, mantenere e ripristinare le attività operative a seguito di un'interruzione causata da uno scenario emergenziale. Il sistema è necessario ad assicurare la continuità delle funzioni organizzative “critiche”, nonché la produzione ed erogazione dei servizi essenziali. Il Business Continuity Plan (BCP) può essere predisposto e declinato per qualsiasi tipo di organizzazione, pubblica e/o privata ed a qualsiasi livello, strategico, tattico e operativo, con l'obiettivo di aumentare la resilienza dell’organizzazione stessa, in caso di necessità.

L’implementazione e mantenimento di un Business Continuity Plan, costituisce un vantaggio per l’azienda sia in termini di natura organizzativa che economico-finanziaria, in quanto il sistema mira a garantire una serie di parametri e caratteristiche aziendali quali:

  • Protezione dell’incolumità degli individui, delle proprietà e dell’ambiente;
  • Protezione e miglioramento della credibilità e della reputazione del Brand e creazione di un vantaggio competitivo rispetto ad altre Aziende dello stesso settore;
  • Creazione di un supporto efficace degli obiettivi strategici e della resilienza organizzativa;
  • Risposta reattiva, efficiente ed efficace dell’Azienda rispetto a scenari emergenziali con una drastica riduzione del danno potenziale, in termini di, tutela dei lavoratori, fornitura di luoghi di lavoro alternativi, mantenimento dei processi di produzione, gestione delle operazioni logistiche necessarie, ecc.
  • Miglioramento dei processi interni relativi sia nella capacità di affrontare le proprie vulnerabilità operative sia nella possibilità di rimanere efficaci durante le interruzioni e nel controllo proattivo dei rischi;
  • Mantenimento delle aspettative degli stakeholder e conservazione della fiducia della capacità dell’organizzazione interna di avere successo;
  • Riduzione dell’esposizione legale e finanziaria dell’azienda;
  • Riduzione dei costi diretti ed indiretti legati ad interruzioni e/o inefficienze;
  • Ottimizzazione dell’impiego delle risorse umane e strumentali;
  • Standardizzazione ed ottimizzazione dei processi aziendali;
  • Valutazione oggettiva delle performance dei fornitori;
  • Partecipazione attiva di tutto il personale al mantenimento del Sistema di gestione attraverso azioni di informazione e condivisione che alimentano la cultura e la sensibilità interna in merito a tali temi;
  • Possibilità di partecipare a bandi di gara pubblici che richiedono la certificazione alla Norma ISO 22301:2019.

2 crediti per Aggiornamento per Rspp/Aspp e Formatori per la Sicurezza - Formazione ai sensi del D.lgs 81/08 e dell'Accordo 07/07/2016

 

23 ottobre 2023
Realizzare un montaggio video - livello base

L'obiettivo è affrontare il mondo della Comunicazione d'Impresa tenendo conto che la crescente diffusione dell'e-commerce e dei Social Networks impongono alle aziende la necessità di avere strumenti multimediali di alta qualità da proporre sul web. Nell'incontro con il regista i partecipanti hanno l'opportunità di conoscere i numerosi aspetti tecnici che sono determinanti per la qualità del risultato finale e le problematiche legate al “pensiero creativo” che accompagna la realizzazione di qualsiasi filmato video.

24 ottobre 2023