Sicurezza

Formazione teorico-pratico per l’Abilitazione dei lavoratori addetti alla conduzione di carrelli elevatori semoventi con conducente a bordo

Data inizio corso:
03 ottobre 2024
Modalità:

Corso in aula

12 ore
Finalità
Costi
Destinatari
Docenza
Info
Modalità
Programma
Svolgimento
Finalità

Fornire gli elementi formativi sulla sicurezza ai lavoratori addetti alla conduzione di carrelli industriali semoventi, in conformità alle richieste dell'art. 73 del D. Lgs. 81/08 e dell’Allegato VI dell'Accordo Stato Regioni sancito il 22/02/2012.

Costi

290 € + iva per Aziende Associate

370 € + iva per Aziende Non Associate

Destinatari

Operatori addetti alla conduzione del carrello elevatore o persone che intendono ottenere una specifica abilitazione per reintrodursi nel mondo del lavoro con maggiori possibilità.

Docenza

MG S.A.S. di Maffeis Giovanni e C., centro di formazione e società di noleggio piattaforme Aeree con o senza operatore e furgoni

Modalità

Corso in aula

Programma

Modulo giuridico-normativo (1 ora):

  • Presentazione dei corso;
  • Cenni di normativa generale in materia di igiene e sicurezza del lavoro con particolare riferimento alle disposizioni di legge in materia di uso delle attrezzature di lavoro (D.Lgs. n. 81/2008);
  • Responsabilità dell’operatore.

 

Modulo tecnico (7 ore):

  • Tipologie e caratteristiche dei vari tipi di veicoli per il trasporto interno: dai transpallet manuali ai carrelli elevatori frontali a contrappeso;
  • Principali rischi connessi all’impiego di carrelli semoventi: caduta del carico, rovesciamento, ribaltamento, urti delle persone con il carico o con elementi mobili del carrello, rischi legati all’ambiente (ostacoli, linee elettriche, ecc.), rischi legati all’uso delle diverse forme di energia (elettrica, idraulica, ecc.);
  • Nozioni elementari di fisica: nozioni di base per la valutazione dei carichi movimentati, condizioni di equilibrio di un corpo.;
  • Stabilità  (concetto del baricentro del carico e della leva di primo grado), linee di ribaltamento, stabilità  statica e dinamica e influenza dovuta alla mobilità  del carrello e dell'ambiente di lavoro (forze centrifughe e d`inerzia), portata del carrello elevatore;
  • Tecnologia dei carrelli semoventi: terminologia, caratteristiche generali e principali componenti;
  • Meccanismi, loro caratteristiche, loro funzione e principi di funzionamento;
  • Componenti principali: forche e/o organi di presa (attrezzature supplementari, ecc.).
  • Montanti di sollevamento (simplex -duplex -triplex -quadruplex -ecc., ad alzata libera e non);
  • Posto di guida con descrizione del sedile, degli organi di comando (leve, pedali, piantone sterzo e volante, freno di stazionamento, interruttore generale a chiave, interruttore d`emergenza), dei dispositivi di segnalazione (clacson, beep di retromarcia, segnalatori luminosi, fari di lavoro, ecc.) e controllo (strumenti e spiedi funzionamento);
  • Freni (freno di stazionamento e di servizio);
  • Ruote e tipologie di gommature: differenze per i vari tipi di utilizzo, ruote sterzanti e motrici;
  • Fonti di energia (batterie di accumulatori o motori endotermici) ;
  • Contrappeso;
  • Sistemi di ricarica batterie: raddrizzatori e sicurezze circa le modalità  di utilizzo anche in relazione all`ambiente;
  • Dispositivi di comando e di sicurezza: identificazione dei dispositivi di comando e loro funzionamento, identificazione dei dispositivi di sicurezza e loro funzione;
  • Sistemi di protezione attiva e passiva;
  • Le condizioni di equilibrio: fattori ed elementi che influenzano la stabilità;
  • Portate (nominale/effettiva);
  • Illustrazione e lettura delle targhette, tabelle o diagrammi di portata nominale ed effettiva;
  • Influenza delle condizioni di utilizzo sulle caratteristiche nominali di portata;
  • Gli ausili alla conduzione (indicatori di carico e altri indicatori, ecc.);
  • Controlli e manutenzioni: verifiche giornaliere e periodiche (stato generale e prova, montanti, attrezzature, posto di guida, freni, ruote e sterzo, batteria o motore, dispositivi di sicurezza);
  • Illustrazione dell`importanza di un corretto utilizzo dei manuali di uso e manutenzione a corredo del carrello;
  • Modalità  di utilizzo in sicurezza dei carrelli semoventi: procedure di movimentazione;
  • Segnaletica di sicurezza nei luoghi di lavoro;
  • Procedura di sicurezza durante la movimentazione e io stazionamento del mezzo;
  • Viabilità: ostacoli, percorsi pedonali, incroci, strettoie, portoni, varchi, pendenze, ecc.;
  • Lavori in condizioni particolari ovvero all’esterno, su terreni scivolosi e su pendenze e con scarsa visibilità;
  • Nozioni di guida;
  • Norme sulla circolazione, movimentazione dei carichi, stoccaggio, ecc.;
  • Nozioni sui possibili rischi per la salute e la sicurezza collegati alla guida del carrello ed in particolare ai rischi riferibili: all`ambiente di lavoro; al rapporto uomo/macchina; allo stato di salute del guidatore.
  • Nozioni sulle modalità  tecniche, organizzative e comportamentali e di protezione personale idonee a prevenire i rischi.

Test di verifica intermedio (questionario a risposta multipla)

 

Modulo pratico: carrelli industriali semoventi (4 ore):

  • Illustrazione, seguendo le istruzioni di uso del carrello, dei vari componenti e delle sicurezze;
  • Manutenzione e verifiche giornaliere e periodiche di legge e secondo quanto indicato nelle istruzioni di uso del carrello;
  • Guida del carrello su percorso di prova per evidenziare le corrette manovre a vuoto e a carico (corretta posizione sul carrello, presa del carico, trasporto nelle varie situazioni, sosta del carrello, ecc.)

Test di verifica finale (prova pratica)

 

N.B.: E’ necessario dotarsi di scarpe antinfortunistiche.

Svolgimento

3 ottobre 2024 dalle 08.30 alle 12.30 e dalle 13.30 alle 17.30

4 ottobre 2024 dalle 08.30 alle 12.30 

presso MG S.A.S. di Maffeis Giovanni e C. in Via Andrea Fantoni, n.1/3, Verdello (BG)     

I tuoi insegnanti
MG S.A.S. di Maffeis Giovanni e C. -
I corsi in arrivo
Aggiornamento per lavoratori addetti all’utilizzo del Carroponte

Il corso fornisce all’operatore la consapevolezza dei rischi dati dall’utilizzo dell’attrezzatura, fornisce indicazioni chiare circa le modalità di funzionamento, rende il partecipante autonomo della conduzione sicura del mezzo.

20 maggio 2024
Progettazione delle isole robotizzate (UNI EN ISO 10218-2) e specifica tecnica ISO/TS 15066 sui robot collaborativi

Fornire una conoscenza sulla norma UNI EN ISO 10218-2 specifica per le isole robotizzate e sulla specifica tecnica ISO/TS 15066 riguardante i robot collaborativi.

 

8 crediti per Aggiornamento validi per:

  • RSPP/ASPP e Formatori per la Sicurezza (dirigenti, preposti, lavoratori ai sensi del D.lgs. 81/08 e dell'Accordo 07/07/2016)
21 maggio 2024
Da capo intermedio a responsabile: la crescita interna del capo turno e del capo reparto

Il corso ha l’obiettivo di supportare ed incoraggiare i partecipanti alla sperimentazione e all’adozione di comportamenti funzionali alla corretta gestione di un gruppo di lavoro. Si pone l’attenzione sia all’importanza del raggiungimento dei risultati organizzativi, sia alla crescita e allo sviluppo delle persone coordinate dai capi intermedi. Per raggiungere l’obiettivo il corso fornisce gli strumenti e i metodi adatti ad ottenere una maggiore consapevolezza del proprio stile di gestione delle relazioni connesse al ruolo.

22 maggio 2024
Normativa ADR 2023 per il trasporto di merci e rifiuti pericolosi – Corso base

Il corso intende fornire le nozioni necessarie per la corretta attuazione dell’Accordo ADR per il trasporto di merci e rifiuti pericolosi.

22 maggio 2024
Aggiornamento Addetto alla prevenzione incendi, alla lotta antincendio e alla gestione delle emergenze – Livello 2

L’art. dall'art. 46 del Decreto Legislativo 9 Aprile 2008 n. 81 e D.M. Interno 02/09/2021 prevedono l’obbligo di formazione per i lavoratori incaricati dell’attività di prevenzione incendi, lotta antincendio e di evacuazione dei luoghi di lavoro in caso di pericolo grave ed immediato.

Il corso proposto ottempera all’obbligo suddetto per le aziende classificabili a livello 1 ai sensi del D.M. Interno 02/09/2021

L’aggiornamento può essere costituito da sole esercitazioni pratiche con i contenuti di seguito elencati.

22 maggio 2024
Aggiornamento Addetto alla prevenzione incendi, alla lotta antincendio e alla gestione delle emergenze – Livello 1

L’art. dall'art. 46 del Decreto Legislativo 9 Aprile 2008 n. 81 e D.M. Interno 02/09/2021 prevedono l’obbligo di formazione per i lavoratori incaricati dell’attività di prevenzione incendi, lotta antincendio e di evacuazione dei luoghi di lavoro in caso di pericolo grave ed immediato.

Il corso proposto ottempera all’obbligo suddetto per le aziende classificabili a livello 1 ai sensi del D.M. Interno 02/09/2021

L’aggiornamento può essere costituito da sole esercitazioni pratiche con i contenuti di seguito elencati.

22 maggio 2024
La creazione e la gestione della rete vendita

Trasmettere conoscenze relative alla progettazione, costruzione e gestione di una rete di vendita.

Sviluppare la capacità di coordinamento, controllo e sviluppo delle reti di vendita.

23 maggio 2024
Formazione aggiuntiva per Preposti

La formazione del preposto, così come definito dall’articolo 2, comma 1, lettera e), del D.lgs., n. 81/08, deve comprendere quella per i lavoratori, e deve essere integrata da una formazione particolare, in relazione ai compiti da lui esercitati in materia di salute e sicurezza sul lavoro.

Al termine del percorso formativo, previa frequenza di almeno il 90% delle ore di formazione, verrà effettuata una prova di verifica obbligatoria da effettuarsi con colloquio o test, in alternativa tra loro. Tale prova è finalizzata a verificare le conoscenze relative alla normativa vigente e le competenze tecnico-professionali acquisite in base ai contenuti del percorso formativo.

 

La formazione aggiuntiva per le figure aziendali che ricoprono il ruolo del Preposto  è normata dall’Art 37 del D.lgs. 81/2008 e dall’Accordo Stato Regioni del 21 Dicembre del 2011.

Obiettivo: valorizzare il ruolo del Preposto all’interno della squadra della prevenzione aziendale mediante l’acquisizione di competenze  giuridiche, tecniche e relazionali con gli altri soggetti  aziendali  al fine esercitare al meglio il ruolo e gli obblighi fissati dall’art 19 del D.lgs. 81/2008.

24 maggio 2024
GDPR e Privacy

Con l'entrata in vigore del Regolamento Europeo 679/2016 (GDPR), la disciplina del trattamento dei dati personali è stata drasticamente modificata, sia per quanto riguarda alcuni aspetti e adempimenti di natura formale e procedurale, sia per l'introduzione di un approccio globale di gestione del tema improntato alla consapevolezza dei processi, alla trasparenza e alla valutazione del rischio. 

  

Il presente corso si prefigge l'obiettivo di:

  • fornire una panoramica della legislazione rilevante in materia sia a livello comunitario che nazionale, con un focus sui limiti e le condizioni del trattamento dei dati personali nell'ambito del rapporto di lavoro;
  • approfondire temi di carattere gestionale e (nomine, policy, iniziative formative) e al comportamento in caso di ispezione da parte delle autorità competenti. 
24 maggio 2024
Formazione per addetti ai lavori elettrici PES–PAV–PEI – NORMA CEI 11-27 EDIZIONE 2021

Formare tutte le figure coinvolte nell’esercizio e nella manutenzione nei lavori elettrici per svolgere il ruolo di persona esperta, persona avvertita e persona idonea.

27 maggio 2024
Nuovi prodotti o servizi: come fissare il prezzo ideale

Il prezzo di un nuovo prodotto è un po’ come il nome di battesimo: una scelta importante e spesso definitiva.

Un errore frequente è definirlo solo in funzione dei costi di produzione e dei prezzi dei prodotti già presenti sul mercato, di solito sotto (o sovra-) stimando la vera innovatività della nuova offerta e i benefici percepiti dai clienti.

Questo corso si concentra sulle valutazioni da compiere prima del lancio del nuovo prodotto, in modo da fissare un prezzo che permetta di ottimizzare i profitti che esso potrà generare in tutto il suo ciclo di vita e quindi recuperare più velocemente gli investimenti fatti per metterlo a punto.

27 maggio 2024
Pianificazione della produzione a commessa

Pianificare efficacemente la produzione è il cuore pulsante di molte aziende manifatturiere, in particolar modo di quelle con gestione a commessa.

Riuscire a rispettare i tempi di consegna promessi evita la perdita di clienti esigenti e molto spesso rappresenta un vantaggio competitivo.

Tuttavia, la maggior parte dei software di pianificazione della produzione non garantisce affidabilità nella schedulazione delle priorità di reparto.

28 maggio 2024
Aggiornamento PES–PAV–PEI per addetti ai lavori elettrici NUOVA NORMA CEI 11-27 EDIZIONE 2021

Aggiornare la formazione di tutte le figure coinvolte nell’esercizio e nella manutenzione nei lavori elettrici per svolgere il ruolo di persona esperta, persona avvertita e persona idonea.

28 maggio 2024
Formazione obbligatoria per lavoratori in materia di sicurezza – Modulo generale

Fornire a tutti i lavoratori le informazioni di base inerenti la salute e la sicurezza sul luogo di lavoro, per far sì che ogni lavoratore possa svolgere il proprio compito in sicurezza.

Formazione ai sensi dall’art. 37 del D.lgs. 81/2008 e dall’accordo tra Stato-Regioni e Provincie autonome di Trento e Bolzano del 21/12/2011.

29 maggio 2024
Formazione obbligatoria per lavoratori in materia di sicurezza – Rischio basso

Il corso ha l’obiettivo di fornire a tutti i lavoratori informazioni, conoscenze e metodi ritenuti indispensabili per conoscere i rischi specifici legati alla propria mansione per far sì che possa svolgere il proprio compito in sicurezza.

Formazione ai sensi dall’art. 37 del D.lgs. 81/2008 e dall’accordo tra Stato-Regioni e Provincie autonome di Trento e Bolzano del 21/12/2011.

29 maggio 2024
Formazione obbligatoria per lavoratori in materia di sicurezza – Rischio alto

Il corso ha l’obiettivo di fornire a tutti i lavoratori informazioni, conoscenze e metodi ritenuti indispensabili per affrontare i rischi specifici legati alla propria mansione per far sì che possa svolgere il proprio compito in sicurezza.

Formazione ai sensi dall’art. 37  del D.lgs. 81/2008 e dall’accordo tra Stato-Regioni e Provincie autonome di Trento e Bolzano del 21/12/2011.

30 maggio 2024
Intelligenza Artificiale Generativa per le Risorse Umane

L’iniziativa si pone i seguenti obiettivi:

  • Incremento produttività individuale: velocizzando le attività, automatizzando i task a basso valore aggiunto e liberando tempo per i servizi più impattanti
  • Upskilling ad ampio raggio: HR promotore dello sviluppo delle nuove competenze trasversali a tutta l’azienda per l’adozione dell’IA.
  • Ripensamento dei processi HR: progettati in ottica “digitale” per massimizzare l’impatto positivo delle nuove tecnologie in azienda.
30 maggio 2024
Metodologie e strumenti per la manutenzione predittiva

In ambito manutentivo l’approccio più efficace alla manutenzione preventiva è quello della Condition Based Maintenance (CBM), che valuta lo stato del dispositivo attraverso un monitoraggio periodico o continuo del funzionamento del dispositivo stesso. Come evoluzione del CBM, la manutenzione predittiva (PdM) si pone l’obiettivo di prevedere l’andamento futuro dello stato del dispositivo prevedendone guasti o malfunzionamenti inaspettati.

31 maggio 2024
Aggiornamento RLS (4H) – Sicurezza macchine e attrezzature di lavoro

Il corso si pone l’obiettivo di fornire all’RLS le conoscenze necessarie a svolgere il proprio ruolo nell’ambito della gestione della sicurezza per quanto concerne le attrezzature, le macchine e gli impianti.

03 giugno 2024
Aggiornamento RLS (8H) – Sicurezza macchine e attrezzature di lavoro

Il corso si pone l’obiettivo di fornire all’RLS le conoscenze necessarie a svolgere il proprio ruolo nell’ambito della gestione della sicurezza per quanto concerne le attrezzature, le macchine e gli impianti.

03 giugno 2024