Direttiva Macchine

L'applicazione della direttiva macchine a linee e impianti: sistemi di fabbricazione integrati in accordo alla norma UNI EN ISO 11161

Data inizio corso:
---
Modalità:
---
Finalità
Docenza
Programma
Destinatari
Svolgimento
Info
Costi
Finalità

Obiettivo del corso è fornire una conoscenza sui requisiti della direttiva macchine 2006/42/CE, sugli adempimenti da essa richiesti e sulle responsabilità dei vari soggetti coinvolti (progettisti, fabbricanti, venditori, utilizzatori) con particolare riferimento alla realizzazione di insiemi di macchine (impianti o linee di produzione) sia per la commercializzazione che per uso proprio.

Docenza

Quadra

Programma
  • Campo di applicazione della direttiva macchine 2006/42/CE
    • Macchina
    • Quasi-macchina
    • Insiemi di macchine
  • Valutazione del rischio di insiemi di macchine
    • Adeguatezza delle componenti della linea
    • Interfacce tra le componenti della linea
  • Modifiche degli insiemi di macchine esistenti
    • Inserimento di quasi-macchine in insiemi di macchine esistenti
    • Obbligo di nuova marcatura CE
  • Obblighi riguardanti insiemi di macchine
    • Dichiarazione di conformità di insiemi di macchine (allegato II)
    • Il fascicolo tecnico di insiemi di macchine (allegato VII)
    • I manuali di istruzioni di insiemi di macchine
    • La marcatura CE di insiemi di macchine
  • La norma UNI EN ISO 11161 ed i sistemi di fabbricazione integrata (IMS)
  • Esempi pratici di valutazione dei rischi e di redazione di un fascicolo tecnico per insiemi di macchine
Destinatari

Progettisti e personale tecnico di fabbricanti e utilizzatori di impianti, responsabili e addetti alla sicurezza aziendale (RSPP e ASPP), responsabili degli investimenti e degli acquisti, manutentori

Svolgimento

2 Dicembre 2021 dalle 9.00 alle 18.00

Info

c.giordano@serviziconfindustria.it

Costi

€ 300,00 + iva per Aziende Associate e € 390,00 +iva per Aziende Non Associate

I tuoi insegnanti
Quadra -
I corsi in arrivo
Corso di formazione per addetti ai lavori elettrici PES – PAV – PEI – NORMA CEI 11-27 EDIZIONE 2021

Formare tutte le figure coinvolte nell’esercizio e nella manutenzione nei lavori elettrici per svolgere il ruolo di persona esperta, persona avvertita e persona idonea.

30 maggio 2022
Sicurezza Lavori in quota - corso completo teorico-pratico - 4 ore Aggiornamento per RSPP, CSE/CSP e Lavoratori + 4 ore addestramento DPI terza categoria anticaduta

Il corso, intende affrontare le tematiche inerenti la valutazione dei rischi delle attività svolte in quota che necessitano di particolari misure di mitigazione del rischio in termini di organizzazione del lavoro, dispositivi di protezione individuale, formazione e addestramento. Verranno esaminate le situazioni di rischio tipiche nei lavori in quota temporanei e le buone prassi che si sono sviluppate nel tempo e che costituiscono un ottimo riferimento per soluzioni di mitigazione del rischio. Nella parte pratica saranno simulate situazioni di movimentazione in quota in normale attività e in emergenza; saranno utilizzate attrezzature e DPI per poter operare nel modo corretto in quota soprattutto nella gestione dell’emergenza. Il corso consente l’utilizzo dei DPI di 3° categoria nei lavori in quota temporanei con rischio di caduta nel vuoto.

Documenti necessari:
Età minima: 18 anni - Idoneità medica al lavoro in corso di validità - Può risultare utile, ma non indispensabile, avere frequentato corsi di Primo Soccorso.

30 maggio 2022
CORSO S7-1200 CORSO BASE

Partendo da una semplice macchina da automatizzare, il corso fornisce le basi essenziali del sistema di automazione e guida i partecipanti a capire e strutturare un programma PLC. Gli argomenti sono presentati e poi testati con prove pratiche e hardware a disposizione dei partecipanti

30 maggio 2022
Aggiornamento Sicurezza Lavori in quota - corso completo teorico-pratico - 4 ore Aggiornamento per RSPP, CSE/CSP e Lavoratori + 4 ore addestramento DPI terza categoria anticaduta

Il corso, intende valutare l’apprendimento precedentemente acquisito, ri-trattare gli argomenti di primaria importanza (tirante d’aria, effetto pendolo e trauma da sospensione) ed eventuali aggiornamenti normativi. Nella parte pratica saranno simulate situazioni di movimentazione in quota in normale attività e in emergenza; saranno utilizzate attrezzature e DPI per poter operare nel modo corretto in quota soprattutto nella gestione dell’emergenza. Il corso riconvalida l’utilizzo all’uso dei DPI di 3° categoria nei lavori in quota temporanei con rischio di caduta nel vuoto.

Documenti necessari:
Età minima: 18 anni - Idoneità medica al lavoro in corso di validità - Può risultare utile, ma non indispensabile, avere frequentato corsi di Primo Soccorso.

30 maggio 2022
Aggiornamento PES – PAV – PEI per addetti ai lavori elettrici NUOVA NORMA CEI 11-27 EDIZIONE 2021

Aggiornare la formazione di tutte le figure coinvolte nell’esercizio e nella manutenzione nei lavori elettrici per svolgere il ruolo di persona esperta, persona avvertita e persona idonea.

31 maggio 2022
Adobe Photoshop per il video e GIF

Corso per grafici e fotografi che conoscono Photoshop e che desiderano approfondire i formati di esportazione digitali, molti usati per fashion e beauty ma anche per la comunicazione in qualsiasi settore di mercato. Si tratta di animazioni e di effetti per il web, GIF animate, Cinemagraph, video. Impara a sfruttare le potenzialità di Photoshop oltre la grafica stampata e oltre la fotografia, ottimizzando la pubblicazione dei contenuti per il web e per i social media.

06 giugno 2022
Gestione dei rischi da agenti fisici. Il punto sulla situazione, anche alla luce delle nuove Linee Guida di Regioni e Inail

L'esposizione occupazionale agli agenti fisici è regolata nell'ambito del Titolo VIII del D.Lgs 81/08. All’interno di una giornata piuttosto densa, il corso affronta i quattro agenti fisici cui nel titolo VIII è dedicato uno specifico capo: rumore (Capo II), vibrazioni meccaniche (Capo III), campi elettromagnetici (Capo V) e radiazioni ottiche artificiali (Capo V).

L’obiettivo è di consegnare ai partecipanti le competenze necessarie per compiere uno screening preliminare presso la propria azienda o le aziende clienti, nel caso dei consulenti, che consenta di stabilire quali siano i casi in cui la valutazione si può concludere con questo primo passaggio e quali i casi in cui si renda necessario eseguire un approfondimento..

Il corso affronta anche aspetti tecnici ma sempre nell’ottica del RSPP al quale è primariamente indirizzato.

 Aggiornamento per RSPP/ASPP e Formatori per la Sicurezza - Formazione ai sensi del D.lgs 81/08 e dell'Accordo 07/07/2016

06 giugno 2022
La gestione delle energie pericolose di macchinari e impianti attraverso le procedure di Lockout/Tagout

Fornire le conoscenze necessarie per definire procedure di Lockout/Tagout per la gestione delle energie pericolose delle macchine.

Il corso farà una panoramica sui riferimenti legislativi e normativi applicabili e illustrerà in dettaglio gli elementi che devono far parte delle procedure per l’isolamento e la gestione delle alimentazioni e delle energie pericolose.

07 giugno 2022
Aggiornamento PES – PAV – PEI per addetti ai lavori elettrici NUOVA NORMA CEI 11-27 EDIZIONE 2021

Aggiornare con riferimento alla Nuova Norma CEI 11-27 2014 e alla Norma CEI EN 50110-1:2014 la preparazione del personale che svolge lavori elettrici (Persone Esperte PES, Persone Avvertite PAV e idonei ai lavori sotto tensione PEI) con particolare riguardo al possesso delle necessarie conoscenze e modalità di organizzazione e conduzione dei lavori elettrici, anche con riferimento a prove riconducibili a situazioni impiantistiche reali. 

Consolidare le conoscenze per l’operatività sulle tecniche di lavoro elettrico sotto tensione.

 

Conoscenze di base - Possesso di una reale esperienza pratica e di una generica formazione di elettrotecnica e di impiantistica elettrica. E’ necessario aver frequentato il corso “Addetti ai lavori elettrici” Livello 1A (Conoscenze teoriche) e Livello 2A (Conoscenze teoriche di base per lavori sotto tensione) della norma CEI 11-27:2014.

07 giugno 2022
La tutela della salute e sicurezza del lavoratore in trasferta, alla luce dell’esperienza Covid19

Aggiornamento per Rspp/Aspp e Formatori per la Sicurezza - Formazione ai sensi del D.lgs 81/08 e dell'Accordo 07/07/2016

Il corso si propone di informare e sensibilizzare in merito al c.d. “rischio trasferta” ovvero al rischio connesso allo svolgimento dell’attività tipica dell’azienda presso clienti situati in Paesi terzi, circoscrivendo i casi in cui lo stesso debba essere oggetto di specifica valutazione ai sensi del D. Lgs. 81/2008.

07 giugno 2022
Illustrator per il marketing e la comunicazione

L’obiettivo del percorso è quello di trasferire il linguaggio, le competenze e le abilità necessarie per occuparsi professionalmente di comunicazione visiva e creatività digitale nel campo della comunicazione e del marketing, avvalendosi di Adobe Illustrator, il programma di creazioni immagini vettoriali e creazione infografiche più utilizzato nel settore della grafica digitale. In questi anni di innovazione digitale, il ruolo della comunicazione visiva è diventato decisivo. È fondamentale per aziende e professionisti capire come utilizzarlo al meglio per le proprie strategie di marketing e comunicazione finalizzate ad aumentare la competitività sul mercato. Le immagini veicolano informazioni e messaggi universali, pertanto inserire elementi visuali ben costruiti nella comunicazione è una strategia vincente per rafforzare e divulgare l’identità del proprio brand e la qualità dei prodotti e servizi offerti, distinguendosi dalla concorrenza. Saper ideare ed elaborare immagini digitali e adattarle ad ogni piattaforma digitale per divulgarle sono quindi competenze e abilità fortemente richieste poiché oggi, per chiunque lavori e in qualunque settore, la comunicazione passa principalmente attraverso il web e i canali social. Abbiamo studiato questo percorso per rispondere al fabbisogno formativo emerso dal contatto continuo coi nostri clienti; l’obiettivo è fornire conoscenze teoriche e abilità pratiche sull’uso degli strumenti per creare loghi, immagini vettoriali di impatto e declinarle correttamente in ogni contesto e su ogni piattaforma, con la giusta risoluzione.

Questo percorso si propone quindi come strumento ideale per:
- uffici marketing, commerciali, progettazione o Risorse Umane, al fine di acquisire internamente le competenze per comunicare con immagini digitali sui nuovi media oppure per acquisire il linguaggio e la capacità di colloquiare con professionisti esterni a cui questo servizio sia appaltato;
- per liberi professionisti o consulenti di comunicazione e marketing, per il proprio aggiornamento professionale e la propria competitività sul mercato.
La prima parte del percorso permette al destinatario di apprendere il funzionamento dell’interfaccia e degli strumenti di Adobe Illustrator, uno dei principali software per la grafica vettoriale: si raggiunge in questo modo l’autonomia necessaria per creare loghi, immagini coordinate per la stampa, il web e i canali social e per la presentazione di prodotti e servizi a clienti.
La seconda parte è dedicata all’approfondimento dei flussi di lavoro con Illustrator, analizzando quanto questo programma sia fondamentale per le esigenze del marketing aziendale.
Lo scopo è di velocizzare azioni ripetitive con le automazioni e di individuare le regole grafiche per la creazione di layout e infografiche di impatto e altamente comunicative.

08 giugno 2022
INGLESE BUSINESS

Il corso intende formare, in modo efficace e stimolante, figure aziendali tali da renderle, in tempi brevi, più qualificate ed in grado di interagire in modo fluente con gli interlocutori stranieri dell’azienda. Il corso si prefigge di trasmettere, già in 6 lezioni, gli input e i fondamenti necessari per muoversi con successo nel linguaggio business e sviluppare le abilità (speaking, listening, reading, writing) e le competenze linguistiche per migliorare la comunicazione in lingua inglese. Le attività proposte utilizzano metodologie di apprendimento innovative, sia dal punto di vista della formazione, che dal punto di vista tecnologico. Alla conclusione del corso i partecipanti saranno in grado di affrontare con sicurezza e abilità la maggior parte delle situazioni tipiche delle aziende che intrattengono ogni giorno rapporti con l’estero.

08 giugno 2022
La regolamentazione del lavoro agile

L’emergenza sanitaria da Covid-19 ha portato alla luce con maggiore intensità rispetto al passato il tema centrale dell’organizzazione del lavoro, anche da remoto, comunque già in corso di sperimentazione nel tessuto produttivo italiano in ragione delle innovazioni tecnologiche protagoniste di quella che è stata definita la “quarta rivoluzione industriale” (Industry4.0) che comportano un ripensamento degli assetti organizzativi tradizionali.

 

Inoltre, il mercato del lavoro ormai globalizzato al pari dell’inquadramento internazionale delle imprese, richiedono oggi l’adozione di forme di lavoro agile anche rese in contesti extra-nazionali, con conseguenti implicazioni giuridiche e fiscali/previdenziali.

Il Legislatore italiano, dopo alcuni anni di sperimentazioni significative a livello di contrattazione collettiva aziendale, nel 2017 ha introdotto una disciplina legale in materia di lavoro agile (o smart working) che definisce i vari aspetti della nuova modalità di svolgimento della prestazione lavorativa che si caratterizza per ampi margini di flessibilità spaziale e temporale.

Superata la fase emergenziale derogatoria, torna ad essere pienamente applicabile la legge n. 81/2017 e s.m.i.

09 giugno 2022
English for receptionist/front office (A1/A2)

Il corso si propone di fornire strumenti comunicativi efficaci per accogliere ospiti in azienda e indicare strategie per comprendere e gestire semplici conversazioni al telefono in lingua inglese. Verranno presentate ed esercitate nuove espressioni e strutture utili a veicolare la comunicazione nelle diverse situazioni in presenza e al telefono.

09 giugno 2022
Fondamenti lean: definizione del valore per il cliente, identificazione degli sprechi e mappature

Trasmettere la storia e la filosofia alla base della Lean Production (Toyota Production System).

Nel modulo si spiega come analizzare le tipologie di sprechi, definire le attività a valore aggiunto e definire la Roadmap per condurre l’azienda all’eccellenza.

Apprendere le tecniche di mappatura dei processi per “imparare a vedere” e definire lo stato futuro.

10 giugno 2022
Aggiornamento alla formazione aggiuntiva per Preposti - (6 ore + test) - Formazione ai sensi del D.lgs 81/08 e dell'Accordo 21/12/2011- Valutazione dei rischi dell’azienda, con particolare riferimento al contesto operativo del preposto

Il corso si prefigge, nell’ottemperare all’obbligo di aggiornamento previsto dall’Accordo Stato Regioni del 21/12/2011, di aggiornare i “Preposti” sulle ultime novità relative alla legislazione di sicurezza e igiene del lavoro.

Al termine del percorso formativo, previa frequenza di almeno il 90% delle ore di formazione, verrà effettuata una prova di verifica obbligatoria da effettuarsi con colloquio o test, in alternativa tra loro. Tale prova è finalizzata a verificare le conoscenze relative alla normativa vigente e le competenze tecnico-professionali acquisite in base ai contenuti del percorso formativo.

 

L’aggiornamento quinquennale  del preposto  è previsto dall’Accordo Stato Regioni del 21 Dicembre del 2011. Obiettivo: accrescere le competenze del preposto in merito all’esame sistemico degli infortuni e mancati infortuni con particolare riferimento  agli aspetti relativi al “fattore umano”.

13 giugno 2022
Da capo intermedio a responsabile: la crescita interna del capo turno e del capo reparto

Il corso ha l’obiettivo di supportare ed incoraggiare i partecipanti alla sperimentazione e all’adozione di comportamenti funzionali alla corretta gestione di un gruppo di lavoro. Si pone l’attenzione sia all’importanza del raggiungimento dei risultati organizzativi, sia alla crescita e allo sviluppo delle persone coordinate dai capi intermedi. Per raggiungere l’obiettivo il corso fornisce gli strumenti e i metodi adatti ad ottenere una maggiore consapevolezza del proprio stile di gestione delle relazioni connesse al ruolo.

 

13 giugno 2022
Prezzi, costi e profitti: come marginare grazie al Pricing quando i costi cambiano

Dopo la pandemia, molti si chiedono come gestire meglio i prezzi alla luce delle variazioni di costo indotte dai cambiamenti di questo periodo.

Questo corso affronta il processo di definizione dei prezzi di vendita con il fine di massimizzare gli utili aziendali, dal punto di vista contabile, del marketing e dello sviluppo prodotto.

Il corso ha carattere pratico e prevede numerose esercitazioni e discussione di casi da parte dei partecipanti.

Per la frequenza del corso sono necessarie le conoscenze di base di Excel.

13 giugno 2022
BURNOUT, una sindrome che può avere origine solo nel contesto lavorativo: riconoscerla, prevenirla, gestirla - Aggiornamento per RLS - RSPP/ASPP e Formatori per la Sicurezza - Formazione ai sensi del D.lgs 81/08 e dell'Accordo 07/07/2016

Da molto tempo, ormai, si sente parlare di “stress lavoro-correlato”; persitono tuttavia - in molti contesti organizzativi - dubbi e incertezze su come definirlo, considerarlo e, in conseguenza, gestirlo.

Lo stress, nella sua declinazione lavorativa, ma anche non lavorativa, non é una condizione medica, né una patologia; la condizione a cui lo stress da lavoro può, in alcuni casi, portare prende il nome di sindrome da Burnout la quale ha alcune manifestazioni ben precise che possono insorgere solo in relazione al contesto lavorativo. La sindrome da burnout è dunque l'esito di un processo stressogeno, in ambito professionale, che può interessare tutti i lavoratori appartenenti a qualunque contesto organizzativo. L'Oms definisce il burnout "una sindrome concettualizzata come conseguenza di stress cronico sul posto di lavoro non gestito con successo" e sono tre le caratteristiche individuate: senso di esaurimento o debolezza energetica; aumento dell'isolamento dal proprio lavoro con sentimenti di negativismo o cinismo e ridotta efficacia professionale.

 

Su come valutare e gestire - a livello organizzativo - lo stress lavoro-correlato, la Servizi di Confindustria Bergamo ha in catalogo, ogni anno, dei laboratori dedicati; la finalità di questo percorso formativo è invece quella di accompagnare i partecipanti nella comprensione dei concetti di stress lavoro-correlato e di burnout con il fine di coglierne le caratteristiche, i fattori determinanti in ambito lavorativo, i cosiddetti outcomes e di distinguerlo dal concetto generico e fuorviante di "stress".

 

I partecipanti saranno guidati nell'apprendere quelle che sono le richieste normative sul tema, le responsabilità organizzative per ridurre l'impatto di questi fenomeni e le responsabilità individuali e di gruppo. La formazione si focalizzerà anche sulle responsabilità individuali nel benessere individuale e sociale ed i partecipanti saranno coinvolti in attività che permetteranno loro di comprendere dove le proprie azioni e comportamenti si collochino riflettendo sulla promozione del benessere organizzativo. I partecipanti lavoreranno sulla scoperta dei comportamenti e dei pensieri "tossici" e sulla comprensione della propria autoefficacia collegata ad un atteggiamento attivo di assunzione di responsabilità coerenti e compatibili con il proprio ruolo (all'opposto di un atteggiamento passivo di attesa e di immobilità).

14 giugno 2022
Rifiuti: Attribuzione CER, pericolosità e ADR

 Il presente corso ha un approccio pratico e fornisce le nozioni necessarie per la corretta attribuzione del codice CER, della pericolosità e ADR dei rifiuti

14 giugno 2022