Implementazione di un Modello 231 efficace

La corretta implementazione della Responsabilità amministrativa delle società e degli enti (D. Lgs 231/2001) consente alle aziende di identificare, prevenire e mitigare i rischi legati a potenziali violazioni normative, comportamenti non etici e reati aziendali. Con Servizi Confindustria Bergamo puoi farlo in modo rigoroso ed efficace: scopri cosa possiamo fare per te.

Indice dei contenuti:

 

La mancata implementazione del cosiddetto “Modello 231” può avere conseguenze gravose per le aziende: sanzioni finanziarie, perdita di reputazione, riduzione della fiducia dei clienti e degli investitori, nonché potenziali azioni legali. Inoltre, un'azienda che non adotta un Modello 231 può essere più vulnerabile all'abuso interno, alla corruzione e a comportamenti illeciti che possono danneggiare irrimediabilmente la sua sostenibilità e crescita nel lungo periodo.

La nostra squadra di consulenti esperti è pronta ad affiancare la tua azienda nell'implementazione di un Modello 231 efficace. Attraverso un approccio personalizzato, analizzeremo i tuoi processi aziendali, identificheremo le potenziali aree di rischio e svilupperemo un Modello 231 su misura per le tue esigenze.

 

Quali aziende devono adottare il Modello 231?

Nonostante la responsabilità amministrativa sia un tema caldo per molte realtà, non tutte le aziende sono tenute ad adottare il Modello 231: la sua applicazione è infatti obbligatoria per le società quotate in borsa, nonché per le società che operano in settori specifici soggetti a rischi di reato, come il settore bancario, finanziario, assicurativo e della sanità.

Il modello prevede l'adozione di:

  • un Codice Etico che stabilisce i valori e i principi guida dell'azienda, promuovendo l'integrità, la trasparenza e l'etica negli affari;
  • meccanismi di controllo interno che hanno il compito di monitorare l'efficacia delle politiche e delle procedure aziendali, nonché di identificare e gestire i rischi;
  • una struttura organizzativa adeguata, che preveda ruoli e responsabilità chiari, nonché una catena di comando ben definita;
  • programmi di formazione e sensibilizzazione per i dipendenti sull'importanza dell'etica, della conformità alle leggi e delle politiche aziendali.

 

Tuttavia, anche le aziende non obbligate dalla legge a implementare il Modello 231 possono trarne vantaggio, poiché rappresenta uno strumento efficace per prevenire e gestire i rischi legati a comportamenti colposi o dolosi. Adottare un Modello 231 può quindi rappresentare una scelta consapevole per qualsiasi azienda che desideri promuovere un ambiente di lavoro etico, responsabile e conforme alle normative vigenti.

 

Potrebbe interessarti anche: Responsabilità amministrativa degli enti: cos’è e come tutelarsi

 

Come si riconosce un Modello 231 davvero efficace?

L’implementazione del Modello 231 può considerarsi efficace quando viene adeguatamente rispettato all'interno di un'azienda, ovvero quando:

  • è in linea con le normative e le leggi vigenti nel settore in cui opera l'azienda;
  • è personalizzato e adattato alle specifiche caratteristiche e alle esigenze dell'azienda, tenendo conto della sua dimensione, delle attività svolte, dei rischi associati e delle strutture organizzative;
  • è presente un forte impegno e coinvolgimento della direzione aziendale;
  • tutti i dipendenti sono adeguatamente formati sui principi, le politiche e le procedure del Modello 231;
  • ci sono meccanismi di monitoraggio e controllo interni adeguati, che consentano di identificare tempestivamente eventuali violazioni o rischi e di adottare le necessarie azioni correttive;
  • è soggetto a revisione e aggiornamento periodici per tener conto dei cambiamenti normativi, delle nuove sfide aziendali e delle best practice emergenti.

 

Quando tutti questi elementi vengono presi in considerazione e implementati in modo efficace, il Modello 231 può essere considerato un valido strumento per prevenire e gestire i rischi di reato all'interno di un'azienda.

Un Modello 231 davvero efficace, inoltre, sfocia in diversi ulteriori vantaggi per le aziende, come:

  • la creazione di un ambiente aziendale trasparente e responsabile;
  • il miglioramento della reputazione aziendale, dimostrando l'attenzione verso l'etica e la conformità normativa;
  • la promozione di una cultura aziendale basata sull'integrità, che porta a una maggiore fiducia dei clienti e degli investitori.

 

Come possiamo supportare la tua azienda

Servizi Confindustria Bergamo offre supporto alle aziende nella creazione di politiche, procedure, programmi di formazione, monitoraggio e valutazione dei rischi, consentendo loro di adottare un approccio preventivo solido e coerente con le leggi e le normative applicabili.

 

Ci occupiamo della definizione e implementazione del Modello 231 secondo le fasi indicate anche da Confindustria nelle proprie Linee Guida:

  • analisi del contesto per l’identificazione dei rischi potenziali e degli ambiti in cui possono essere commessi i reati;
  • organizzazione del sistema di controllo interno;
  • istituzione dell’Organismo di Vigilanza secondo i principi di autonomia, indipendenza, professionalità e continuità d'azione;
  • previsione dei flussi informativi con l’Organismo di Vigilanza;
  • disposizione dell’impianto sanzionatorio per le violazioni al Modello;
  • formazione del personale sul Modello.



Non lasciare al caso la conformità normativa e la gestione dei rischi. Contattaci per avviare l'implementazione di un Modello 231 efficace e favorire la continuità aziendale.

Richiedi una consulenza

I tuoi riferimenti per i servizi di Consulenza

Chi ci ha scelto i servizi di consulenza: 

Contattaci per maggiori informazioni
A cosa sei interessato
Vedi la prossima pagina
Formazione trasversale apprendistato in Lombardia